0

Amazon apre la prima biblioteca tutta digitale.

Amazon continua a far parlare di sé. Dopo aver lanciato la formula di abbonamento Prime – che permette di vedere film in streaming sul modello di Netflix – il grande bazaar online sembra intenzionato a includere nell’offerta pay-per-view anche i libri in formato digitale. Secondo alcune indiscrezioni trapelate dal Wall Street Journal, la proposta è ancora oggetto di trattative con le case editrici, e nessuno sa con precisione quando potrebbe divenire realtà.

L’idea di Amazon consiste nel garantire agli utenti iscritti al programma di abbonamento Prime (79 dollari all’anno) la possibilità di leggere le versioni digitali di grandi bestseller senza nessun altro costo aggiuntivo. Insomma, anziché andare in libreria, basterà collegarsi alla piattaforma pay-per-view e leggersi il libro, in versione integrale. Una bella differenza con l’analogo servizio offerto da 24symbols, che propone solo i titoli per cui sono già scaduti i diritti d’autore.

La notizia è subito rimbalzata su The Next Web, che ha ipotizzato le possibili ripercussioni dell’apertura della nuova biblioteca online targata Amazon. Infatti, nonostante esistano già dei progetti di prestito a pagamento ( booksfree.com e bookswim.com), nessuno ha ancora adottato efficacemente la formula pay-per-view sugli ebook.

Non tutte le case editrici potrebbero accogliere questa novità con grande entusiamo. Dalle poche informazioni in circolazione, si evince che Amazon dovrebbe corrispondere una percentuale a editori e autori dei testi consultati in streaming. Si parla di un sistema di retribuzione basato, probabilmente, sul numero di visualizzazioni conteggiate da ogni ebook. Tuttavia, c’è il timore che gran parte dei guadagni finiscano nelle tasche della piattaforma pay-per-view.

I più penalizzati da questa nuova opzione commerciale potrebbero essere i giovani scrittori in cerca di fama. Stipulare un accordo con Amazon permetterebbe loro di raggiungere un pubblico di milioni di lettori, ma senza alcuna certezza di ricevere un ritorno economico. Staremo a vedere cosa succede sui mercati d’Oltreoceano. Per adesso, infatti, la nuova iniziativa di Amazon sarà lanciata solo negli Stati Uniti.

Intanto, c’è attesa anche per un altro servizio annunciato da Amazon ad aprile: il Kindle Library Lending, che darebbe accesso a 11mila titoli per i possessori di Kindle. Ancora, però, non è stata annunciata alcuna data per il lancio.

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)
Filed in: Dal Mondo Tags: , , ,

Related Posts

Bookmark and Promote!

Leave a Reply

Submit Comment

© 2014 Yes Well Done!. Tutti i diritti riservati. XHTML / CSS Valid.
Yeswelldone, un progetto di A.Laudati - © Copyright NEXTMEDIAWEB SRL. Partner: NotiziarioSportivo | CalcioMercato | DirettaNews | SoloGossip.it | DirettaGoal.it | P. IVA 09689341007

.
SEO Powered by Platinum SEO from Techblissonline